Vai al menu

Associazione Italiana Amaurosi Congenita di Leber
Italian Association Leber Congenital Amaurosis


Soggiorni estivi educativo-riabilitativi anno 2011

Milano, 10 maggio 2011

A tutti i Soci

dell'Associazione Italiana Amaurosi Congenita di Leber - I.A.L.C.A.

LORO INDIRIZZI

OGGETTO: Soggiorni estivi educativo-riabilitativi promossi dall'Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione (I.Ri.Fo.R. - ONLUS) per l'anno 2011.

Cari Amici,

anche quest'anno, grazie alla disponibilità del Comitato Regionale Lombardo dell'Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione (I.Ri.Fo.R. - ONLUS), i Soci che lo desiderano potranno partecipare ai soggiorni educativo-riabilitativi programmati per la prossima estate, ed esattamente:

  1. soggiorno estivo per famiglie con bambini minorati della vista dai 7 ai 10 anni (Caorle, 19-26 giugno 2011);
  2. soggiorno estivo per famiglie con bambini minorati della vista dai 0 ai 6 anni (Caorle, 16-26 luglio 2011).

1) Soggiorno estivo per famiglie con bambini minorati della vista dai 7 ai 10 anni (Caorle, 19-26 giugno 2011).

Il soggiorno riabilitativo qui proposto si rivolge alle famiglie dei bambini con disabilità visiva dai 7 ai 10 anni e ha una duplice finalità: riabilitativa per i piccoli e formativa per le famiglie. L'esperienza "residenziale" è sembrata la miglior soluzione per le necessità dell'utenza, in quanto fornisce la massima disponibilità di tempo da parte di tutti i partecipanti annullando tempi di trasferta e lo stress relativo e rappresenta un'occasione di confronto e condivisione che rafforza e facilita l'affiatamento e la coesione del gruppo.

Il numero di partecipanti previsto per il soggiorno estivo è di 12 nuclei familiari; per nucleo familiare si intende il minore non vedente o ipovedente accompagnato da uno dei due genitori.

Nel caso in cui perverranno richieste in sovrannumero, questa Presidenza dovrà necessariamente procedere ad una selezione di massima. Onde evitare qualsiasi problema, tale selezione sarà effettuata semplicemente sulla base dei seguenti criteri: una famiglia per ogni Provincia e la data di presentazione dell'istanza di partecipazione. Naturalmente, nel caso in cui non perverranno iscrizioni da alcune province, verranno accolte più iscrizioni di uguale provenienza, sempre sulla base della data di presentazione della domanda.

Il soggiorno si svolgerà presso la Casa per Vacanze Bruno e Paola Mari in Via Torino 1, Caorle (VE) dal 19 al 26 giugno 2011.

Le adesioni dovranno pervenire a questa Presidenza su apposita scheda (all. 2) da inoltrare tramite fax al numero 02/76.00.15.28, previo impegno degli interessati a versare la quota di competenza di euro 1.000,00 entro e non oltre venerdì 27 maggio 2011.

La quota comprende:

Nel caso in cui desiderino partecipare altri componenti del nucleo familiare, questi ultimi dovranno provvedere ad integrare la somma secondo i seguenti criteri:

Al ricevimento delle adesioni, si provvederà alla eventuale selezione e si comunicherà direttamente alle persone interessate l'avvenuta iscrizione; verranno altresì comunicate le modalità per il versamento delle quote di partecipazione che dovranno, necessariamente, pervenire entro venerdì 10 giugno 2011.

In allegato, troverete una scheda riassuntiva del progetto (all. 1). Nella certezza di poterVi offrire risposte concrete, si precisa che ulteriori informazioni e/o chiarimenti potranno essere forniti dalla responsabile dei Progetti Riabilitativi, la Sig.ra Silvia Marzoli (tel.: 030/7267733 - cell. 334/6340071 - e-mail: silvia.marzoli@gsmboy.it).

2) Soggiorno estivo per famiglie con bambini minorati della vista dai 0 ai 6 anni (Caorle, 16-26 luglio 2011).

Il soggiorno è riservato alle famiglie dei bambini minorati della vista di età compresa tra 0 e 6 anni, rappresenta una speciale occasione per vivere, in un contesto di vacanza e svago, un'esperienza altamente formativa; i genitori, partecipando da vicino all'attività riabilitativa dei figli, potranno rendersi protagonisti consapevoli e competenti del processo e avranno quindi la preziosa opportunità di interfacciarsi con i tecnici della riabilitazione oltre che confrontarsi per condividere esperienze, consigli ed informazioni, con una benefica ricaduta di carattere psicologico e motivazionale.

Il numero di partecipanti previsto per il soggiorno estivo è di 15 nuclei familiari; per nucleo familiare si intende il minore non vedente o ipovedente accompagnato da uno dei due genitori.

Nel caso in cui perverranno richieste in sovrannumero, questa Presidenza dovrà necessariamente procedere ad una selezione di massima. Onde evitare qualsiasi problema, tale selezione sarà effettuata semplicemente sulla base dei seguenti criteri: una famiglia per ogni Provincia e la data di presentazione dell'istanza di partecipazione. Naturalmente, nel caso in cui non perverranno iscrizioni da alcune province, verranno accolte più iscrizioni di uguale provenienza, sempre sulla base della data di presentazione della domanda.

Il soggiorno si svolgerà presso la Casa per Ferie Villa Sant'Ignazio sita in Via Selva Rosata, 87 Duna Verde di Caorle (VE) dal 16 al 26 luglio 2011.

Le adesioni dovranno pervenire a questa Presidenza su apposita scheda (all. 4), da inoltrare tramite fax al numero 02/76.00.15.28, previo impegno degli interessati a versare la quota di competenza così distinta: genitore più bambino inferiore ad un anno €. 930,00; genitore più bambino superiore ad un anno e inferiore a 7 anni €. 1.300,00, entro e non oltre venerdì 27 maggio 2011.

La quota comprende:

Nel caso in cui desiderino partecipare altri componenti del nucleo familiare, questi ultimi dovranno provvedere ad integrare la somma secondo i seguenti criteri: € 595,00 per ogni adulto, € 370,00 per ciascun bambino (per bambino s'intende di età inferiore agli anni 10).

Al ricevimento delle adesioni, si provvederà alla eventuale selezione e si comunicherà direttamente alle persone interessate l'avvenuta iscrizione; verranno altresì comunicate le modalità per il versamento delle quote di partecipazione che dovranno, necessariamente, pervenire entro venerdì 24 giugno 2011.

In allegato, troverete una scheda riassuntiva del progetto (all. 3). Nella certezza di poterVi offrire risposte concrete, si precisa che ulteriori informazioni e/o chiarimenti potranno essere forniti dalla responsabile dei Progetti Riabilitativi, la Sig.ra Silvia Marzoli (tel.: 030/7267733 - cell. 334/6340071 - e-mail: silvia.marzoli@gsmboy.it).

Con la speranza di aver fatto cosa gradita, rimanendo a disposizione per qualsiasi informazione, Vi saluto cordialmente.

Il Presidente
Nicola Stilla



Cerca nel sito | Mappa del sito | Torna ad inizio pagina
Le pagine del sito I.A.L.C.A. rispettano le raccomandazioni XHTML 1.0 Strict e CSS2 del World Wide Web Consortium (W3C).
Il livello di accessibilità dichiarato è WCAG 2.0 Level AA.
Copyright © 2008 - 2014 Associazione Italiana Amaurosi Congenita di Leber